No, non dite di essere scoraggiati, di non volerne più sapere. Pensate che tutto è successo perché non ne avete più voluto sapere!

(Giacomo Ulivi, dalla “Lettera agli amici”)

CA’ DI MALANCA IL PROGRAMMA 2019

Giovedì 25 aprile – Festa della Liberazione

Sabato 8 e Domenica 9 giugno – Festa della Pace e “Premio Brisighella” per i Diritti Umani

Sabato 20 luglio – Escursione notturna da Croce Daniele a Ca’ di Malanca

Domenica 25 agosto – Giornata dedicata alla 36.ma Brigata Garibaldi

Sabato 12 ottobre – Ricordo dei Caduti nella Battaglia di Purocielo

Domenica 13 ottobre – Escursione “Il Sentiero dei partigiani”

25 aprile 2019 Festa della Liberazione

Tutti a Ca Malanca!!!

Ore 12,30: Pranzo del Partigiano, organizzato da “Tavole sul Naviglio”

Dalle ore 14,30 alle ore 18,00
Intervento di Massimo Isola, Vice-Sindaco e Assessore alla cultura del Comune di Faenza.
Inaugurazione della Bandiera di Ca’ di Malanca con la partecipazione degli studenti e dell’insegnante referente del progetto Beatrice Ferrari dell’Istituto Persolino-Strocchi di Faenza – classi 2A e 2B – Grafico.
Presentazione del libro “La ragazza ribelle” di Claudio Visani. Sarà presente l’autore che dialogherà con Chiara Cenni. Parteciperà Ivano Marescotti che leggerà brani del libro.

Musica resistente con il gruppo BELLA CIAO TRIO.

Nel corso della giornata spazio per i bambini, vendita libri sulla Resistenza e l’Antifascismo visite guidare al Centro di Documentazione della Resistenza-Ca’ di Malanca (ingresso offerta libera)

Come arrivare a Ca’ di Malanca, leggi qui.

“La ragazza ribelle”: presentazione del libro sulla storia da film di Annunziata Verità

Presentazione del libro di Claudio Visani dedicato alla vita di Annunziata Verità

Martedì 26 marzo alle ore 18 nella Sala del Consiglio Comunale in Piazza del Popolo a Faenza la sezione di Faenza dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia ti invita alla presentazione del libro di Claudio Visani sulla storia da film di Annunziata Verità.
Interverrà la presidente nazionale Anpi Carla Nespolo.

Leggi tutto ““La ragazza ribelle”: presentazione del libro sulla storia da film di Annunziata Verità”

74º anniversario della Battaglia di Purocielo

Battaglia di Purocielo
Battaglia di Purocielo: 74° anniversario
Battaglia di Purocielo: 74° anniversario

Programma

Domenica 26 agosto 2018

ore 11: 30 – S. Messa in ricordo dei Caduti
ore 12:30 – Pranzo organizzato dall’Anpi di Faenza
ore 14:00 – Intervento di Nicola Iseppi, Sindaco di Casola Valsenio Unione dei Comuni della Romagna Faentina
ore 14:30 – Voci dalla Resistenza la 36ª Brigata Garibaldi  “A.Bianconcini”, letture a cura di Acsé tratte da racconti e testimonianze dei protagonisti. Musiche con BELLA CIAO TRIO.

Domenica 26 agosto chi è interessato a percorrere il sentiero n. 579  il ritrovo è fissato alle ore 8.30 presso la chiesa di Purocielo.
Indispensabile la prenotazione scrivendo a info@camalanca.it

La commemorazione della Battaglia di Purocielo

La data della commemorazione coincide con il trasferimento dell’intera Brigata dalla zona tra Casola e Palazzuolo – dopo avere lasciato una decina di giorni prima l’Alto Appennino imolese – nel territorio del torrente Sintria. Ha scritto Luciano Bergonzini in “Quelli che non si arresero” (Editori Riuniti, 1957, Roma):

“E così quando, la sera del 23 agosto, la Brigata lasciò Sommorio e si avviò verso la nuova sede di Monte Romano-Fornazzano, i partigiani inquadrati regolarmente nelle diverse compagnie erano oltre milletrecento…”

Qui, l’intera Brigata rimase fino al 18 settembre. Da quella data, su indicazioni del Comando Unificato Emilia-Romagna, fu divisa in quattro Battaglioni e due di essi (in pratica la metà della Brigata) continuarono a presidiare la zona fino all’epilogo della durissima Battaglia di Purocielo combattuta il 10, 11 e 12 ottobre 1944.

Altri eventi celebrativi

Altri due eventi celebrativi avranno luogo domenica 7 ottobre, con l’escursione lungo il Sentiero dei Partigiani (organizzata  dal CAI di Faenza e di Imola) con partenza alle ore 9.00 dalla Chiesa di Purocielo.
La camminata  ripercorrerà i luoghi più importanti degli scontri tra partigiani e tedeschi.
Inoltre, sabato 13 ottobre alle ore 10.30 si terrà a S. Eufemia di Brisighella una cerimonia presso il “Monumento Biancini” in memoria dei 57 partigiani caduti nella Battaglia, con l’intervento delle Autorità e la presenza delle bandiere partigiane e dei gonfaloni istituzionali. Il programma definitivo di quest’ultimo  evento sarà comunicato prossimamente.